','auto');ga('send', 'pageview');

imprenditori - Blog - Studio Amich - Consulting Engineers

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come ottenere Formazione gratis e di qualità per la tua azienda

Studio Amich - Consulting Engineers
Pubblicato da in FORMAZIONE ·
Tags: imprenditoriformazionecontinuagratuitagratisfondiinterprofessionaliconsulenzaformazionedipendenti
 



Resto sempre stupito quando, a volte, mi capita di incontrare tuoi colleghi imprenditori che non sono a conoscenza di tutte le opportunità di risparmio inerenti la loro attività imprenditoriale.

Una di queste è rappresentata dall’utilizzo dei fondi interprofessionali che consentono di ottenere formazione continua gratuita da erogare ai propri dipendenti.

Attraverso tale strumento è possibile finanziare completamente (senza alcun costo per te) corsi di formazione di livello qualitativo elevato, erogati direttamente ai tuoi dipendenti presso la tua azienda.


Molto spesso mi è invece capitato di incontrare imprenditori, che, nonostante  avessero effettuato da anni l’iscrizione della loro azienda ad un fondo, non hanno mai ottenuto formazione per i propri dipendenti.


In molti casi la differenza la fa il consulente o la società di consulenza alla quale si sono affidati.


Voglio segnalarti inoltre che non tutti i fondi sono uguali.


Il lavoro del consulente è, in prima fase, anche quello di indicarti qual’è il fondo interprofessionale più idoneo alla tua azienda e dal quale ottenere risultati, più velocemente e con meno burocrazia.


Quello che posso consigliarti è di selezionare attentamente il consulente o la società di consulenza (che deve avere esperienza in merito) che ti propone l’iscrizione al fondo e di diffidare dall’amico o dal consulente che ti promette miracoli.

Buon lavoro.

Qui per altre info:



Di seguito un ESEMPIO DI CORSI che possono essere erogati gratuitamente
ai tuoi dipendenti con i fondi interprofessionali:
Sicurezza sul lavoro (D. Lgs. 81/08):
  • RSPP
  • RLS
  • Formazione generale e specifica ai lavoratori,
  • Addetti alle emergenze e alla lotta antincendio;
  • Primo soccorso,
  • Addetti alla conduzione di carrelli elevatori (mulettisti),
  • Ecc…

Esempio di altri corsi:
  • Protezione dei dati - privacy;
  • Sistemi di gestione aziendale - norme ISO,
  • Uso di software,
  • Web marketing,
  • Relazioni con il cliente,
  • Business english,
  • Food defence,
  • WCM,
  • Organizzazione aziendale,
  • Innovazione tecnologica di prodotto e di processo,
  • Internazionalizzazione,
  • Digitalizzazione processi aziendali,
  • Commercio elettronico,
  • Contratti di rete,
  • Ecc…





"RESTO AL SUD" Misura a favore dei giovani imprenditori del mezzogiorno

Studio Amich - Consulting Engineers
Pubblicato da in CONSULENZA ·
Tags: restoalsudmisuragiovaniimprenditorimezzogiorno



"Resto al Sud", incentivi a fondo perduto fino a 1,25 miliardi in nove anni, per under 35 del mezzogiorno.


Verifica se hai i requisiti:


REQUISITI per partecipare alla misura "Resto al SUD"
1. Età compresa fra i 18 e i 35 anni;
2. Residenza nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, al momento della presentazione della domanda o ivi trasferita entro 60 giorni dall’esito positivo dell’istruttoria;
3. Non aver beneficiato nell’ultimo triennio di altre misure a livello nazionale che favoriscano l’autoimprenditorialità;
4. Costituiti al momento della presentazione della domanda o si costituiscano, entro sessanta giorni dalla data di comunicazione del positivo esito dell'istruttoria nelle seguenti forme giuridiche:
a) impresa individuale;
b) società, ivi incluse le società cooperative *.
* Possono essere costituite anche da soci che non abbiano i requisiti anagrafici di cui ai punti 1. e 2., a condizione che la presenza di tali soggetti nella compagine societaria non sia superiore ad un terzo dei componenti e non abbiano rapporti di parentela fino al quarto grado con alcuno degli altri soci. Tali soci non possono accedere ai finanziamenti.


Contattaci qui per un primo incontro gratuito. Nel caso tu abbia i requisiti ti proporemo un contratto di consulenza all inclusive, dalla presentazione delle domande fino all'erogazione del contributo.



ATTIVITA’ IMPRENDITORIALI FINANZIABILI:
A. Produzione di beni nei settori dell’artigianato e dell'industria,
B. Fornitura di servizi.


ATTIVITA’ IMPRENDITORIALI NON FINANZIABILI:
A. Attività libero professionali,
B. Attività del commercio ad eccezione della vendita dei beni
prodotti nell’attività di impresa.


AGEVOLAZIONI FINANZIARIE
Finanziamento fino ad un massimo di 40 mila euro per ciascun richiedente (Nel caso in cui l’istanza sia presentata da più soggetti già costituiti o che intendano costituirsi in forma societaria, ivi incluse le società
cooperative, l'importo massimo del finanziamento erogabile è pari a 40 mila euro per ciascun socio, che presenti i requisiti soggettivi di cui ai punti 1. e 2., fino ad un ammontare massimo complessivo di 200 mila euro, ai sensi e nei limiti del regolamento (UE) n. 1407/2013 sulla disciplina degli aiuti de minimis).

- 35% con contributo a fondo perduto;
- 65% con prestito a tasso zero con rimborso in otto anni.

SPESE NON AMMISSIBILI: I finanziamenti non possono essere utilizzati per spese relative alla progettazione, alle consulenze e all’erogazione degli emolumenti ai dipendenti delle imprese individuali e delle società, nonché agli organi di gestione e di controllo delle società stesse. Le imprese e le società possono aderire al programma Garanzia Giovani per il reclutamento del personale dipendente.


LIMITAZIONI
1. I soggetti beneficiari della misura devono mantenere la residenza nelle regioni indicate al paragrafo 2 per tutta la durata del finanziamento e le imprese e le società devono avere, per tutta la durata del finanziamento, sede legale e operativa in una delle regioni di cui al paragrafo 2;
2. In caso di società, le quote versate e le azioni sottoscritte dai beneficiari della misura, non sono riscattabili se non dopo la completa restituzione del finanziamento e, in ogni caso, non prima di 5 anni da quando versate e sottoscritte.


Contattaci qui per un primo incontro gratuito. Nel caso tu abbia i requisiti ti proporemo un contratto di consulenza all inclusive, dalla presentazione delle domande fino all'erogazione del contributo.






Torna ai contenuti | Torna al menu